Guida allo Shooting Fotografico: significato, come funziona e costo

Fino a qualche anno fa parlare di Shooting Fotografico faceva pensare a location esotiche, modelle dai fisici perfetti e costose produzioni cinematografiche. Oggi, complici anche i social network, sempre più persone ed aziende desiderano realizzare uno shooting fotografico professionale. I motivi per fare uno shooting possono essere i più diversi: celebrare un evento importante, concedersi il piacere di vedersi sotto una luce diversa oppure realizzare immagini commerciali per promuovere il proprio brand o i propri prodotti.

modella con trucco artistico per shooting fotografico

Desideri realizzare uno Shooting Fotografico? Contattami compilando il Form sottostante.


Essendo cresciuta la richiesta di immagini di qualità è cresciuta anche l’offerta di fotografi più o meno professionisti. Scegliere il giusto fotografo per uno shooting fotografico non è semplice, oltre alla professionalità bisogna considerare anche il suo stile fotografico. In questa guida cercherò di fare chiarezza su cos’è uno shooting fotografico, come si svolge e quali sono i costi principali da considerare prima di realizzarne uno.

shooting fotografico per uomo

Che cos’è uno Shooting Fotografico

Iniziamo subito facendo chiarezza sul significato del termine shooting fotografico. In poche parole, uno shooting è un servizio completo che prevede la creazione, da parte di un professionista, di immagini che seguono un preciso concept o mood deciso in fase di preparazione. Il concept è un po’ il fil rouge che lega insieme tutte le fasi della realizzazione dello shooting fotografico e che guida il fotografo professionista nel suo lavoro, garantendo un risultato in linea con quanto richiesto dal cliente.

shooting fotografico con modella che gioca a scacchi

Dopo aver prodotto le immagini si passerà alla fase di post-produzione in cui, seguendo un intento ben preciso, si andranno a modificare le foto in Photoshop. Senza un progetto o direzione artistica che guidi il fotografo non ci troviamo davanti ad uno shooting fotografico professionale ma al caos più totale.

Come fare uno Shooting Fotografico

Vediamo, dunque, come si svolge uno shooting fotografico e come andrebbe organizzato per ottenere il massimo. Ovviamente, ogni servizio ha diverse esigenze e per questo andrà adattato di volta in volta.

modello durante shooting fotografico

1. Definire gli obiettivi e il concept dello shooting

In questa prima fase, il fotografo ed il cliente decidono insieme quali sono gli obiettivi e i risultati che si vogliono ottenere dallo shooting fotografico. Bisognerà valutare quante foto post-prodotte servono al cliente e dove verranno utilizzate (carta stampata, online o social media). Questo permetterà al fotografo di creare le immagini richieste nel formato migliore e di preparare i dettagli sui copyright nel caso in cui le immagini siano usate per scopi commerciali.

shooting fotografico all'aperto

Per definire bene gli obiettivi di uno shooting fotografico è utile chiedersi: quale messaggio voglio comunicare con le immagini? c’è una direzione artistica specifica da seguire? chi è il pubblico di riferimento? Avere ben chiari gli obiettivi fin da subito permette di agevolare molto il mio lavoro di fotografo. Infatti, mi consente di creare una lista di foto da fare, scegliere con cura l’attrezzatura e gli accessori necessari oltre a sapere in anticipo quali altre figure professionali coinvolgere nello shooting.

shooting fotografico commerciale con modella

2. Raccogliere le idee per lo shooting fotografico in una moodboard

È ora di iniziare a buttare giù qualche idea per lo shooting fotografico. Una moodboard fotografica è uno strumento molto utile per pianificare le immagini da realizzare e per definire le caratteristiche essenziali del progetto fotografico. Di solito, all’interno di una moodboard si raccolgono immagini come fonte di ispirazione e come possibili suggerimenti (non per copiare pari pari). Si possono utilizzare immagini di precedenti servizi fotografici, ritagli di giornali, scene di film, calendari, foto trovate sui social o sul web.

book fotografico maschile in studio

Creare una moodboard è molto semplice, di solito utilizzo Instagram, Pinterest oppure Google Drive per raccogliere tutto il materiale che potrebbe servire come ispirazione visiva per lo shooting. Anche il cliente dovrebbe partecipare, visionando e magari aggiungendo qualche riferimento fotografico. Ovviamente, le immagini inserite nella moodboard sono solo una traccia e il risultato finale sarà diverso dalla moodboard.

shooting fotografico di yoga

3. Lista delle foto da fare (shotlist)

Pianificare prima quali e quanti scatti devono essere realizzati è sinonimo di professionalità. La principale differenza fra un fotografo professionista e uno amatoriale non è il talento o la creatività ma è la capacità di immaginare prima quali foto creare e quando smettere di scattare. Purtroppo, molti fotografi sperano che scattando il maggior numero possibile di foto forse riusciranno a ottenere qualcosa di buono. Invece, l’unica cosa che ottengono sono un milione di foto tutte identiche. Per questo motivo è fondamentale preparare prima una lista di scatti che si vogliono fare. Io di solito aggiungo anche delle note tecniche sugli schemi luce, posizione della fotocamera e sulle pose fotografiche da usare.

modella in posa fotografica con un libro

Fare uno shooting fotografico può essere stressante e coordinare tutte le figure professionali coinvolte può diventare molto difficile. Ma con una shotlist ben definita si avrà la certezza di non perdere nulla di importante. Inoltre, dopo aver completato la shotlist, puoi sempre dare libero sfogo alla fantasia e creare qualcosa di non previsto.

4. Organizzazione

Prima dello shooting fotografico è buona norma informare tutte le persone coinvolte su come arrivare alla location dello shooting, a che ora è previsto l’arrivo e se sono necessari trucco e acconciatura per le fotomodelle o fotomodelli.

shooting fotografico con fitness model in palestra

È importante che vengano forniti a tutti i dettagli per arrivare in sicurezza e in tempo al luogo dove verrà ambientato lo shooting. Inoltre, tutti devono essere informati riguardo gli eventi chiave della giornata (inclusa la pausa pranzo). Tutto questo permette di far procedere la giornata del servizio in modo fluido e piacevole. Una cattiva organizzazione porta a lavorare con fretta ed ansia, aumentando così il rischio di errori e dimenticanze.

5. Consegna dei provini e delle foto post-prodotte

Terminato lo shooting fotografico, il fotografo invierà le immagini migliori al cliente in modo che possa selezionare le foto che preferisce. Dopo aver fatto questa selezione, si passerà alla fase di post-produzione in cui, basandosi su quello che era stato deciso nella fase di preparazione, le immagini saranno modificate al computer.

shooting fotografico uomo

La consegna delle foto finali è spesso un momento molto emozionante e magari l’inizio di una lunga collaborazione.


SEGUIMI SU INSTAGRAM


Quanto costa fare uno Shooting Fotografico?

Il costo di uno shooting fotografico professionale dipende da diversi fattori, come: esperienza del fotografo, location e durata del servizio, figure professionali coinvolte nello shooting (make-up artist, stylist, modelle), quantità di foto che verranno post-prodotte e tipo di post-produzione. Inoltre bisogna valutare se è necessario l’impiego di accessori specifici, sfondi caratteristici e abiti di alta moda.

foto di donna al parco con rose

La prima cosa da tenere in considerazione per determinare il costo di uno shooting fotografico è sicuramente il luogo dove si svolgerà il servizio fotografico. Di solito, il costo orario per affittare uno studio fotografico a Padova è di 30/35 Euro. È possibile però avere dei prezzi più vantaggiosi se si prenota lo studio per una mezza giornata o per una giornata intera.

shooting fotografico Padova

Un altro fattore che incide sul costo di uno shooting fotografico è la possibilità di richiedere servizi extra, come una make-up artist professionista che si occuperà del trucco per tutta la durata del servizio fotografico. Generalmente, i prezzi per questo tipi di servizi possono variare dai 70/90 Euro per il solo trucco fino a 100/140 Euro per make-up e hair styling.

Per tutti questi motivi i prezzi possono variare da qualche centinaia di euro fino a diverse migliaia per produzioni molto elaborate e che coinvolgono diversi professionisti.


Sei appassionato di Fotografia? Iscriviti al mio canale Youtube, dove troverai numerosi tutorial fotografici.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: