9 Suggerimenti per creare un Make-up Fotografico professionale

Hai già prenotato un servizio fotografico e magari hai anche già scelto gli outfit da indossare e la location dove ambientare lo shooting? Perfetto! L’unica cosa che manca, dopo aver scelto il fotografo giusto, è di decidere quale make-up fotografico realizzare per rendere il tuo viso bellissimo. Se preferisci non affidarti alle mani di una truccatrice professionista, allora dovrai pensare tu a truccarti a casa oppure all’interno dello studio fotografico. Ricordati sempre che fare un make-up per servizio fotografico non significa truccarsi come faresti tutti i giorni e non significa neanche esagerare con gli ombretti e con il fard.

make up professionale per servizio fotografico

Per realizzare un trucco fotografico professionale è importante rispettare il tipo di pelle e la carnagione. Questo significa che bisognerà utilizzare una palette di colori che sia in grado di valorizzare la tonalità della pelle del soggetto e che non sia in contrasto con essa. Inoltre, un make-up ben eseguito è in grado di coprire la maggior parte delle piccole imperfezioni della pelle (meno ore in Photoshop per il fotografo!). In questo articolo troverai 9 utili consigli per realizzare un make-up fotografico da usare per fare dei ritratti professionali o per delle foto di moda.


Guida alla Posa Fotografica Femminile


1. Scegli dei cosmetici di alta qualità

Ancora prima di iniziare a truccarti per un servizio fotografico, dovresti assicurarti di avere a disposizione tutti i prodotti che ti serviranno. Se possibile, acquista solo prodotti anallergici e di alta qualità, anche se questi dovessero essere leggermente più costosi avrai la sicurezza di lavorare con prodotti di bellezza professionali. Meglio non correre il rischio di utilizzare cosmetici di marchi più economici che faranno sembrare la tua pelle secca ed arrossata durante lo shooting fotografico.

immagine beauty ritratto modella

Ti consiglio di optare per prodotti cosmetici a base di polvere piuttosto che trucchi a base liquida. Questo perché i primi si fondono più facilmente e non corri così il rischio di avere delle sbavature di trucco sul tuo viso. Un altro tipo di prodotti make-up da evitare sono quelli con “protezione solare incorporata” poiché danno alla pelle un colorito arancione scuro ed innaturale. Quando si tratta di realizzare un make-up fotografico dovresti scegliere un trucco opaco piuttosto che uno lucido altrimenti la tua pelle rifletterà eccessivamente la luce del flash.

2. Prepara adeguatamente la pelle

Una corretta preparazione della pelle prima di applicare un make-up è un passaggio fondamentale per ottenere un risultato professionale. Perciò, dovresti sempre lavare ed idratare bene il viso prima di truccarti, avendo cura di rimuovere tutte le impurità. In questo modo, non solo migliorerai la consistenza della tua pelle a lungo termine, ma potrai anche applicare il trucco fotografico su una pelle liscia e pulita.

foto profilo con trucco fotografico

Dopo aver utilizzato la crema idratante, lascia che la tua pelle assorba l’idratazione necessaria ed in seguito applica uno strato sottile ed uniforme di primer viso. Ti consiglio di concentrarti soprattutto sulle aree sotto gli occhi, sul naso, sulla fronte e sugli zigomi. Attraverso l’applicazione del primer potrai minimizzare i segni del tempo, le macchie e qualsiasi altra imperfezione della pelle creando così la base perfetta dove applicare il make up. Inoltre, un buon primer ti garantirà una lunga durata del trucco e donerà al tuo viso un aspetto naturale e radioso.

3. Applica il trucco fotografico usando la luce naturale o una luce neutra

Una delle cose più importanti da fare quando si applica un trucco fotografico è quella di scegliere la giusta luce sotto la quale lavorare. Infatti, se vuoi essere sicura che il tuo make-up appaia nelle fotografie esattamente come quando lo hai applicato, dovresti utilizzare un tipo di luce neutra. Questo perché i flash fotografici emettono una luce bianca che ha una colorazione neutra, pari a circa 5600 K.

make-up fotografico nude

Se utilizzi una luce troppo calda o troppo fredda otterrai delle immagini in cui il tuo viso potrebbe avere una colorazione marrone oppure grigiastra. Per questo motivo, tutte le make-up artist professioniste lavorano utilizzando la luce naturale (quella che sia durante le ore centrali della giornata) oppure usando delle luci a LED neutre. Ti consiglio di posizionarti vicino ad una grande finestra in modo che la luce naturale provenga frontalmente ed illumini uniformemente il tuo viso. Sarai così in grado di valutare se il tipo di fondotinta applicato è corretto, se tutte le imperfezioni sono state coperte correttamente e se alcune aree richiedono un’ulteriore sfumatura.

4. Applica il fondotinta e la cipria adatti alla tua pelle

Quando devi scegliere il fondotinta da utilizzare per il tuo make-up fotografico assicurarti che sia il più vicino possibile al tono naturale della tua pelle. Applicando un fondotinta più scuro o più chiaro rischi di ottenere un risultato che sembrerà innaturale nelle immagini finali. Inoltre, non provare a sostituire un fondotinta con una crema idratante colorata o altri prodotti simili, poiché non ti daranno quella finitura liscia sulla pelle che la rende perfetta per un servizio fotografico.

ragazza con make-up artistico floreale

Se preferisci utilizzare un fondotinta a copertura totale, assicurati che si fonda bene con l’incarnato della tua pelle. Altrimenti rischi di ottenere delle foto in cui è evidente che hai utilizzato un sacco di trucco senza un’adeguata miscelazione. Allo stesso modo, se stai abbinando il fondotinta a una polvere, ti consiglio di evitare le HD Powder. Sebbene possano avere un bell’aspetto dal vivo, la tua pelle potrebbe apparire con delle macchie bianche nelle fotografie. In poche parole, quando si tratta di trucco fotografico, è sempre meglio concentrarsi nel mantenere l’aspetto naturale della pelle piuttosto che renderla perfetta.

5. Utilizza il contouring per evidenziare la forma del tuo viso

Quando si realizza un make-up per un servizio fotografico bisogna ricordarsi che la luce intensa dei flash, da un lato aiuta ad eliminare le imperfezioni dalla pelle, ma dall’altro tende a sbiadire il colore della pelle del viso. A seconda del tipo di luce che il fotografo utilizzerà, la tue pelle potrebbe sembrare più chiara e priva di definizione rispetto a quando utilizzi solamente la luce naturale. Perciò, se devi fare un trucco fotografico, ti consiglio di utilizzare la tecnica del contouring per delineare ed evidenziare i lineamenti del tuo viso in modo da metterli maggiormente in risalto.


Corso sugli Schemi luce per la Fotografia di Ritratto in studio

corso schemi luce fotografia ritratto

Il contouring (noto anche come sculpting o shading) è una tecnica che si basa sull’applicazione di fondotinta più chiari e più scuri per creare profondità e dare definizione alla struttura del viso. Per ottenerlo, bisogna applicare una finitura opaca e leggermente più scura sul naso, sulla fronte e sotto la mascella. Mentre sugli zigomi, sull’arco di cupido e sulle guance viene applicato un illuminante. Questi giochi di luci ed ombre creano l’illusione della tridimensionalità ed aiutano a mettere in evidenza alcune parti del viso rispetto ad altre.

6. Come fare un make-up fotografico per gli occhi

Si dice che gli occhi sono lo specchio dell’anima. Soprattutto se devi truccarti per un servizio fotografico avrai la necessità di far risaltare i tuoi occhi ed il tuo sguardo rispetto al resto del volto. Per ottenere questo risultato devi utilizzare degli ombretti che siano di un colore complementare rispetto a quello dei tuoi occhi. Ad esempio, se hai degli occhi azzurri o verdi chiari, ti consiglio di utilizzare delle tonalità di ombretto più calde, come il marrone dorato oppure il colore pesca. Invece, le tonalità viola, rosa oppure azzurro sono più adatte per chi ha degli occhi color nocciola. Ricordati sempre di fare attenzione a non esagerare con la quantità di ombretto che applichi sotto agli occhi, a meno che tu non debba realizzare un make-up artistico.

trucco artistico per book fotografico

Il tuo make-up dovrebbe apparire naturale con tutti gli ombretti che si fondono per creare una transizione graduale da una tonalità di colore all’altra. Per dare maggiore profondità e definizione al tuo sguardo ti consiglio di aggiungere un leggero shader sugli angoli interni degli occhi e se vuoi anche un po’ di eyeliner o di mascara nero. Se devi fare delle foto di moda o beauty potresti completare il tuo make-up con delle ciglia finte. In questo caso, dopo aver indossato le ciglia finte, ti suggerisco applicare il mascara con un movimento ondulato dalla radice alle punte per fondere perfettamente le ciglia vere con quelle finte.


Guida alla Posa Fotografica Boudoir

Pose fotografiche Boudoir

7. Come sistemare le sopracciglia per un servizio fotografico

Per quanto riguarda le sopracciglia, la cosa migliore da fare è sistemarle o depilarle qualche giorno prima del servizio fotografico. In questo modo avranno un aspetto pulito ed in ordine ma senza che la pelle appaia irritata. Sistemando le sopracciglia qualche giorno prima avrai anche la sicurezza, che se qualcosa dovesse andare storto, avrai qualche giorno a disposizione per rimediare.

foto modella con make-up

Se sei una persona a cui piace disegnare le sopracciglia ogni volta che ti trucchi, dovresti attenerti alla forma naturale delle sopracciglia piuttosto che accentuare troppo l’arco o allungare eccessivamente i bordi. Quando realizzi un trucco fotografico crea una linea sottile con il correttore oppure col fondotinta per definire i contorni e successivamente sfumalo pian piano.

8. Non dimenticarti delle labbra!

Le luci fotografiche e le moderne fotocamere digitali tendono a ridurre l’apparenza del trucco di almeno il 30%. Perciò, quando realizzi un make-up fotografico ti consiglio di aggiungere un po’ più di colore sulle guance e sulle labbra rispetto a quanto faresti per il tuo make-up quotidiano. Per le labbra puoi anche provare a sperimentare con tonalità accese, poiché le tonalità naturali e i toni nude appaiono molto sbiaditi nelle fotografie digitali. Se vuoi, puoi anche aggiungere un po’ di lucidalabbra per ottenere labbra più lucide e carnose.

modella con make-up fotografico su sfondo bianco

Se hai delle labbra sottili oppure se desideri definire il contorno della tua bocca, puoi usare una matita per le labbra che abbia un colore simile a quello del tuo rossetto. Per ottenere un buon risultato dovresti seguire la forma naturale della tua bocca, soprattutto nella zona dell’arco di Cupido. Per quanto riguarda le guance, invece, utilizza un po’ di blush in polvere, magari di una tonalità rosa oppure pesca, ricordandoti di sfumarlo bene per eliminare eventuali sbavature.


SEGUIMI SU INSTAGRAM


9. Prima di ottenere un risultato professionale ti servirà molta pratica

Se hai pianificato un servizio fotografico con largo anticipo, ti suggerisco di usare il tempo a disposizione per esercitarti e per fare qualche prova di make-up che vorresti usare il giorno dello shooting. In questo modo sarai in grado di capire quale è il trucco migliore per il tuo viso in base al tipo di foto che vuoi ottenere. Soprattutto se sei alle prime armi o se non ti trucchi molto frequentemente ti sarà necessaria un po’ di pratica prima di prenderci la mano. D’altronde, l’ultima cosa che vuoi che succeda durante il servizio fotografico è di non piacerti o di vederti come una persona diversa per colpa di un make-up fatto male.

Torna in alto