Servizio Fotografico Food per attività nel settore della Ristorazione

Ti è mai capitato di sentir parlare di fotografia di cibo? Magari davanti ad un buonissimo piatto di carbonara che vorresti fotografare per i tuoi clienti? La fotografia di alimenti è un genere fotografico che deriva dalla fotografia still life (l’arte di fotografare cose inanimate) che si è poi evoluta fino a diventare un genere a sé stante. Alcuni la considerano un tipo di fotografia noiosa, per altri invece fare foto al cibo provoca un enorme piacere (#foodporn).

foto di cibo per ristorante

Comunque la vediate, la fotografia food sta spopolando nei Social come Instagram e Facebook oltre ad essere un servizio fotografico sempre più richiesto dai professionisti del settore enogastronomico. Contattami compilando il Form sottostante per un preventivo gratuito.


In questo articolo cercheremo di capire perché la fotografia di cibo sta diventando sempre più popolare. Ma soprattutto capiremo per quale motivo ristoratori, chef, food blogger ed attività nel settore alimentare dovrebbero realizzare un servizio fotografico food professionale per aumentare la loro visibilità online e per raggiungere nuovi clienti.

Gli albori della fotografia di cibo

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, la fotografia di alimenti non è un’invenzione recente, sviluppata solo con l’avvento degli smartphone ed Instagram. Verso la metà dell’800, il fotografo Joseph Nicéphore Niépce ‘scattò’ (il tempo di esposizione era di quasi 8 ore) quella che viene considerata la prima immagine di cibo. Questa foto, molto simile ad un dipinto, ritraeva una natura morta composta da una tavola apparecchiata con una ciotola, un calice, un pezzo di pane, posate e dei fiori.

prima fotografia di cibo

La vera svolta per la fotografia di cibo arrivò negli Stati Uniti durante gli anni ’40. Proprio in questo periodo, la food photography inizia ad essere usata per scopi commerciali e per invogliare i consumatori ad acquistare prodotti alimentari e utensili da cucina. Il primo colosso alimentare a credere nelle potenzialità dei servizi fotografici food è stato CRISCO, seguito poi dalla famosa AUNT JASMINA (l’amorevole zia Jasmina). Le due aziende iniziarono a distribuire dei piccoli CookBook in cui venivano descritte numerose ricette, da realizzare con i loro prodotti, arricchite con gustose foto di cibi.

foto libro di cucina

Perché un servizio fotografico food è così importante?

Un giorno in cui mi trovavo a Milano decisi di fermarmi per pranzo in quello che sembrava un buon ristorante in zona Garibaldi. Era un giovedì e oltre a me c’erano solo 3 tavoli occupati. Un ristorante da 70 coperti che ne fa meno di 10 a pranzo è davvero uno spreco! Allora ho iniziato a pensare. Non è che qui si mangia male? O magari i prezzi sono da 4 stelle Michelin? Posso confermare che si mangiava piuttosto bene e che i prezzi erano onesti. Nonostante ciò il ristoratore non capiva come mai l’affluenza nel suo locale fosse così bassa. A fine pasto, mentre sorseggiavo il mio caffè, ho deciso di fare quattro chicchere col titolare. In pochi minuti ci siamo ritrovati a parlare di marketing, sponsorizzazioni sui social e di altre strategie che il ristoratore usava per raggiungere nuovi potenziali clienti.

Abbiamo guardato insieme il suo profilo Facebook e Tripadvisor, le foto di cibo e del locale erano a dir poco agghiaccianti. Buie, storte e sfocate, sicuramente non facevano venire l’acquolina in bocca. Gli ho chiesto se avesse mai pensato di assumere un fotografo per fare un servizio fotografico food ai suoi piatti. Lui ha subito detto che stava già spendendo troppo e che le foto preferiva farsele da solo o farle fare al cameriere.


Sei appassionato di Fotografia di Cibo? Iscriviti al mio canale Youtube, dove troverai numerosi tutorial fotografici.


Praticamente spendeva centinaia di Euro su Facebook per farsi pubblicità ma non voleva pagare un fotografo di alimenti professionista per fare delle immagini decenti che avrebbe dovuto usare su Facebook o sul suo sito Web. Era evidente che la strategia non stava funzionando! Finito il mio caffè, ho pagato, ho salutato il ristoratore e mentre uscivo ho pensato: come posso consigliare questo locale a qualcuno se poi guardando le immagini gli viene la nausea. Purtroppo sono molti i ristoratori che ragionano così!

Le foto di cibo sono il biglietto da visita di professionisti nel settore alimentare

Un’immagine ‘vende’ più di 1000 parole, o meglio: una buona immagine. Con buona immagine intendo una foto in cui ci sia un lavoro di storytelling dietro la sua creazione, in cui la  luce e la composizione vengono usati in modo sapiente. Ed è questo che dovrebbero comprendere molti ristoratori ed imprenditori, non si può vivere di sole foto scattate dai clienti.

servizio fotografico food

Quante volte ci è capitato di scartare un ristorante o un prodotto solo perché le foto di cibo presenti sul sito web o sui social erano terribili? Se le immagini non ci invitano ad andare in un locale, di sicuro non prenotiamo in quel posto. Se stai pensando di aprire un ristorante o di realizzare prodotti alimentari, ti consiglio di pensare all’impressione che i tuoi futuri clienti avranno della tua attività. fare un servizio fotografico food è il punto di partenza per tutte le professioni che ruotano attorno al settore enogastronomico. C’è molta concorrenza in questo settore, perciò bisogna partire con il piede giusto ed affidarsi alle mani esperte di un fotografo di cibo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: