5 consigli per fotografare il cibo creando un’atmosfera Light & Airy

Nel mio articolo “Fotografia di Cibo Dark e Moody | Il lato oscuro della Food Photography” ti ho illustrato come fotografare il cibo in modo da ottenere immagini in cui prevalgono le ombre e l’effetto chiaroscuro. In questo articolo ti parlerò di un altro importante stile usato dai fotografi di cibo, lo stile Light and Airy. Questo modo di fotografare il cibo è caratterizzato dall’uso di luci intense che quasi annullano la presenza di ombre nei soggetti e creano un’atmosfera allegra e calorosa.

Fotografare il cibo Light & Airy

1. Fai attenzione al bilanciamento del bianco

Questo passaggio è fondamentale per creare immagini di cibo in cui i colori riprodotti nella foto sono fedeli alla realtà. Per bilanciamento del bianco si intende: “regolare i colori in modo che l’immagine appaia più naturale possibile” (Photography Life). Tutte le luci hanno una temperatura che ne definisce il colore, luci fredde sono caratterizzate da un colore blu mentre le luci calde hanno un colore arancione. Per ottenere foto di cibo Light and Airy devi usare delle luci neutre, ovvero luci che hanno un colore bianco.

2. Evita di usare filtri troppo colorati

Oltre al bilanciamento del bianco, è importante evitare di lasciarsi prendere dalla frenesia in fase di post produzione ed eccedere con l’uso di filtri colorati che spesso fanno sembrare le tue immagini tutt’altro che naturali. Sicuramente non è quello che cerchiamo quando vogliamo fotografare il cibo. Inoltre lo stile Light and Airy è caratterizzato dalla semplicità e dall’idea di cogliere un momento spontaneo con la luce che abbiamo a disposizione.

3. Fotografare il cibo usando lo sfocato

Usare l’effetto sfocato o bokeh è uno degli elementi più potenti in fotografia per focalizzare l’attenzione sul soggetto principale della foto ed eliminare tutte le possibili distrazioni. Col termine bokeh ci si riferisce all’area sfocata nell’immagine che aiuta a creare una foto di cibo caratterizzata da un’atmosfera allegra e solare, puoi leggere un ottimo articolo su questo argomento qui. La quantità di sfocatura dello sfondo che puoi creare dipende principalmente dalla fotocamera e all’obiettivo utilizzato. Per aumentare l’effetto sfocato nelle foto puoi aumentare la distanza tra il soggetto principale e lo sfondo oppure avvicinare il cibo alla macchina fotografica ed usare un diaframma molto aperto.

fotografare il cibo usando il bokeh

4. Evita le ombre troppo forti

Il segreto per fotografare il cibo in stile Light and Airy consiste nel creare delle ombre molto morbide e che non distolgono l’attenzione dal soggetto. Per chi è alle prime armi con la fotografia di cibo conviene evitare l’uso di luci artificiali come flash e luci led ed utilizzare solo la luce naturale. Perciò, allestisci il set fotografico vicino ad una grande finestra (non illuminata direttamente dal sole) e se la luce è troppo intensa, copri la finestra con una tenda. Se vuoi fare un ulteriore passo avanti, usa i pannelli riflettenti (anche una superficie bianca può andare bene) per ammorbidire ulteriormente le ombre.

5. Fotografare il cibo creando movimento nella foto

Ora che sappiamo come fotografare il cibo con il giusto bilanciamento del bianco e luce possiamo passare a comporre la foto di cibo. Per rendere l’immagine più interessante prova ad includere del movimento. Esistono vari tipi di movimenti, i principali sono: spargere decorazioni sopra il piatto, versare cioccolato fuso o condimenti oppure il movimento di una mano mentre sta aggiungendo qualcosa o tenendo un cucchiaino.

foto di cibo divertente

Questo riassume i miei 5 consigli su come fotografare il cibo in stile Light and Airy.

Torna su